Contatto Sedi Weber Portal
Termoformatura innovativa per affettati, pezzi interi e altri prodotti freschi.

Confezionamento sicuro e sostenibile con Weber wePACK 7000.

Nel 2019 Weber ha presentato la prima termoformatrice sviluppata e prodotta completamente in proprio e che si è fatta notare per la massima resa, la qualità e la facilità di manutenzione e di assistenza tecnica: wePACK 7000. Questa termoformatrice "made in Germany" ha entusiasmato i clienti di tutto il mondo e ora si presenta in una variante ulteriormente perfezionata con molti nuovi dettagli intelligenti. Basta uno sguardo per notare che il perfezionamento di wePACK ha ulteriormente valorizzato gli abituali standard elevati della qualità Weber, provvedendo così a una lunga durata in vita. Sul mercato non vi sono altre termoformartici con un telaio in acciaio inox più robusto, i cui molteplici vantaggi emergono in particolare nelle condizioni di produzione difficili. Grazie alla compensazione delle principali forze peso nella barra longitudinale inferiore del telaio, wePACK sopporta facilmente anche le spinte più forti e, quindi, garantisce un andamento perfettamente orizzontale del film.

Rapido, robusto, preciso: realizzato al 100% in acciaio inox.

Affidabilità del processo ed efficienza energetica grazie alla tecnologia servo.

Uno dei punti di forza fondamentali della termoformatrice Weber si rivela all’interno della macchina: il movimento dell’utensile con servoazionamento concepito per le specifiche necessità dell’industria alimentare. Oltre all’elevata efficienza energetica, il movimento servocomandato convince grazie all’ottimizzazione dei tempi di processo anche con confezioni di differente profondità. Rapido, potente, preciso: realizzato completamente in acciaio inox, il movimento dell’utensile stabilisce nuovi standard relativamente al design igienico e alla velocità impareggiabile per la massima resa. Poiché è realizzato in acciaio inox, il movimento è estremamente resistente e consente una lunga durata d’uso senza manutenzione anche in presenza di forti sollecitazioni. Inoltre, il design intelligente fa sì che non debba essere lubrificato. In questo modo le possibilità di pulizia sono ideali ed è possibile ridurre al minimo i tempi di inattività per la manutenzione. Anche per gli stampi trasversali di wePACK 7000 Weber ha puntato sul servoazionamento, così da ridurre i costi correnti di gestione migliorando l’efficienza energetica e aumentando le prestazioni. Il servoazionamento, infatti, consente di controllare l’intero svolgimento del ciclo, garantendo un’assoluta sicurezza di processo. Di norma, inoltre, durante il funzionamento di regolazione gli stampi trasversali si spostano più lentamente nel ciclo iniziale e in quello finale, in modo da ridurre al minimo l’usura.

Ridurre al minimo i tempi di inattività, massimizzare la produzione.

Stampa integrata del film superiore con unità di movimento weMARK.

La termoformatrice di Weber presenta un’altra innovazione tecnica con weMARK, l’unità di processo più veloce sul mercato per testine di stampa InkJet continuo. L’unità di movimento x/y integrata può essere utilizzata con tutte le comuni stampanti a getto d’inchiostro per stampare il film superiore. Il display del pannello di comando della stampante può essere comodamente visualizzato sul WPC, consentendo così un utilizzo ergonomico senza bisogno di spostarsi, nonché il comando complessivo e la gestione della stampante da un unico display. Ovviamente la nuova unità di processo x/y è dotata di una funzione "no product, no print" per la riduzione dei costi correnti. Se supportata dalla testina di stampa, weMARK consente anche una stampa bidirezionale. Durante l’attività concreta, per le aziende alimentari tutto ciò si traduce nella minimizzazione degli intervalli dovuti al processo e nella massimizzazione della resa. Per quanto riguarda le prestazioni, si fa notare anche il taglio con cesoia circolare dotata di sistema di cambio rapido. Al massimo cinque minuti per sostituire l’albero portalame inferiore e solo circa un minuto per sostituire l’albero portalame superiore: nessun altro sistema di taglio sul mercato può essere convertito in modo più rapido e semplice. Grazie alle lame premontate nella cassetta di sostituzione è garantita un’elevata sicurezza su lavoro, consentendo anche al personale non specializzato di operare in modo semplice e veloce. La regolazione automatica della pressione di contatto ideale consente di ridurre i tempi di fermo e un’ulteriore registrazione successiva fa ormai parte del passato.

I numerosi dettagli tecnici intelligenti di wePACK rendono fin da subito la produzione delle aziende alimentari ancora più remunerativa. Il controllo con supporto video del rullo del film superiore effettivamente disteso rispetto ai dati registrati per la ricetta evita sprechi di film e di prodotto. Inoltre, il monitoraggio tramite telecamera consente di aumentare sensibilmente la sicurezza produttiva. La nuova regolazione del bordo del nastro per lo svolgimento del film inferiore non solo riduce la complessità grazie a una struttura meccanica semplice, ma è anche in grado di correggere con sicurezza e precisione divergenze nell’andamento del nastro tramite il rilevamento tendenziale di differenze nella posizione sulla pista. Compatto, economico, pratico: l’utensile superiore della termoformatrice di Weber è ora dotato di intaglio integrato per angoli d’apertura flessibili, e precisamente con innesto per la sostituzione rapida in modo da ridurre i tempi di fermo durante i cambi di formato.

La termoformatrice perfetta per la vostra produzione di affettati.

Weber wePACK 7000.

Whatever you slice – wePACK: Durante lo sviluppo della Weber wePACK ci siamo concentrati senza compromessi sulle necessità dei nostri clienti. Il risultato è una confezionatrice rivolta coerentemente alla produzione di affettati che convince grazie a maggior resa, qualità e facilità…

Uno per tutti: l'imballaggio a prova di futuro dei prodotti alimentari.

La confezionatrice Weber lavora tutti i materiali di imballaggio più comuni.

Non importa se si decide di utilizzare film a base di carta, Mono PP, Mono PET o normali APET oppure se si desidera realizzare una classica confezione MAP, una confezione MAP piatta in film di carta o morbida, una confezione skin o una confezione MLP morbida: con Weber wePACK è possibile trattare tutti i materiali di confezionamento per la termosaldatura o la termoformatura attualmente in uso o quelli nuovi che saranno richiesti in futuro. In questo modo la salvaguardia dell’ambiente non riguarda solo la riduzione della quantità di plastica e, quindi, delle imposte di produzione ai sensi del regolamento per la diminuzione dei rifiuti da imballaggi, ma soddisfa anche le nuove prescrizioni del mercato al dettaglio. wePACK, inoltre, forma i materiali per le confezioni a base di fibre senza utilizzare il sottovuoto, evitando così di pregiudicare le proprietà del materiale stesso. Ovviamente su una sola macchina è possibile lavorare film differenti, cosicché la linea sia pronta per le sfide del futuro.