Contatto Sedi Weber Portal
Weber Maschinenbau invita i clienti all’esclusivo seminario con il macellaio esperto e sommelier della carne Christoph Grabowski

Due giorni di "Passione per la carne"

Quando Christoph Grabowski parla della sua professione, sprizza passione da tutti i pori. Il macellaio esperto, sommelier della carne specializzato e autore di libri è il più appassionato portavoce dell’arte della macelleria e ha trasformato in mestiere rafforzare l’apprezzamento e il rispetto per gli alimenti nella società, nonché mostrare al contempo nuove strade per aumentare il valore aggiunto nella macelleria. A questo scopo, l’esperto di fama internazionale è regolarmente in viaggio, interviene in diversi eventi del settore e tiene seminari. Ad un seminario del genere, tenuto a inizio ottobre, Weber Maschinenbau ha invitato i clienti del settore delle scotennatrici e asportatrici di membrana (cosiddette skinner Weber). La possibilità di partecipare a questo workshop esclusivo è stata assegnata, in precedenza, tramite una lotteria. I clienti di scotennatrici Weber hanno avuto la possibilità, durante la IFFA, di prender parte a un gioco a premi e, quindi, di vincere uno dei pochi posti limitati.

Con il titolo "Rispetto per gli alimenti. Apprezzamento tramite creazione di valore", per due giorni tutto è ruotato attorno ai tagli moderni e al potenziale commerciale della carne di manzo e di maiale. Oltre a interessanti considerazioni sul settore e sullo sviluppo dell’arte della macelleria, un momento centrale del seminario è stato, in particolare, la parte pratica. Christoph Grabowski ha sezionato una metà di manzo e una di maiale, ha ricavato diversi tagli particolari e ha mostrato ai partecipanti che da un animale si possono recuperare molti più tagli pregiati che i soliti classici. "Con questi nuovi tagli, che possono essere commercializzati come vere specialità, può essere creato molto più valore, sia nella produzione artigianale, sia in quella di medio livello, sia in quella industriale. Fino a oggi, nella maggior parte delle aziende molte di queste parti di carne finiscono nel tritacarne e vengono lavorati come carne macinata. Di conseguenza, il prezzo di vendita è sensibilmente inferiore rispetto a tagli lavorati con cura e presentati in modo gradevole", sottolinea André Michel, Head of Skinner di Weber.

Per poter garantire una dimostrazione il più possibile realistica e prossima alla realtà, il seminario si è tenuto nell’azienda di macellazione e di rivendita di carni della famiglia Ottlinger a Pöttmes (Baviera). Weber ha un rapporto stretto e basato sulla fiducia con la macelleria Ottillinger già da circa due decenni. L’azienda bavarese legata alla tradizione è un entusiasta cliente di Weber e utilizza diverse scotennatrici Weber con tecnologia di ultima generazione. Inoltre, nei banchi della macelleria Ottillinger si possono già trovare alcuni di questi "tagli speciali" di manzo e di maiale che Christoph Grabowski ha presentato ai partecipanti al seminario. Ciò ha reso l’azienda il luogo perfetto in cui tenere un seminario di questo tipo.