Contatto Sedi Weber Portal
Ottimizzare la produzione per aumentare l’efficienza.

Tecnica di misurazione precisa per l’industria alimentare.

Dal volume al peso, dalla condizione all’aspetto, curiamo il vostro prodotto da cima a fondo. Quanto più preciso è il processo di lavorazione del prodotto, tanto più è efficiente l’intera attività produttiva. In particolare, nel caso del formaggio con i buchi o di prodotti di origine naturale quali prosciutti crudi, la tecnica di misurazione ha un’influenza determinante su fattori quali eccedenze e resa. A tal fine mettiamo a disposizione uno speciale centro di eccellenza per la tecnica di misurazione ottica e il miglioramento dell’immagine industriale nel settore alimentare con circa 30 dipendenti forti di competenze decennali. Le nostre soluzioni precise e tecnologicamente sofisticate sono integrate in numerosi prodotti Weber, quali gli scanner weSCAN 5000 e weSCAN 7000, i robot di presa wePICK e tanti altri casi di impiego.

LED scanner for processing natural products such as raw ham for maximum yield

Determinazione del solido

La registrazione di un prodotto come solido è fondamentale per la trasformazione ottimale del prodotto grezzo con elevate prestazioni per ottenere la massima resa. Durante la lavorazione di prodotti naturali non uniformi quali bacon e prosciutto crudo, l’impiego di sistemi di scansione è pertanto fondamentale, indipendentemente dalla loro integrazione nell’affettatrice. Nel Weber weSCAN 5000 la tecnologia a laser consente una precisione di scansione assoluta alla massima velocità di scansione. Mediante la scansione asincrona è possibile ricostruire un corpo tridimensionale a partire da molteplici scansioni effettuate in diversi momenti. I dati rilevati garantiscono un utilizzo ottimizzato del prodotto per ottenere una resa elevata ed eccedenze minime con il taglio in pezzi e fette.

Inserimento mediante Pick & Place

Nel caso delle soluzioni di inserimento con robot Pick & Place, ad esempio Weber wePICK, la gestione delle porzioni viene supportata dalla tecnica di misurazione ottica per la correzione della posizione e delle condizioni. Già prima dell’inserimento nella confezione, tutte le porzioni affettate vengono rilevate otticamente per verificarne la corretta posizione. In questo modo, è possibile stabilire la posizione e la direzione sul nastro trasportatore, la condizione e le dimensioni (superficie) del prodotto, affinché il robot di presa riesca ad afferrare e inserire le singole porzioni nel posto giusto e in modo sicuro.

Inoltre, i dati raccolti vengono trattenuti statisticamente per le necessarie correzioni delle impostazioni nel processo a monte e per eventuali aggiustamenti.
 

Controllo del vassoio

Ritagli, sovrapposizioni, rotazioni, livello di riempimento e posizione: ad assicurare la disposizione ottimale delle vostre porzioni di prodotto affettato e una chiusura sicura della confezione concorre un’intera serie di criteri nella valutazione del vassoio porta-porzioni. Nel caso di rilevazioni di difetti, le nostre soluzioni effettuano correzioni automatiche per ottimizzare la posizione del vassoio o rimuovere le porzioni contaminate nelle zone di sigillatura. In caso di necessità, è possibile verificare anche i raggruppamenti dei prodotti prima dell’inserimento nella confezione sul nastro trasportatore.

Grazie ai dati ottenuti, è possibile trarre conclusioni sulla qualità dei processi a monte. Nel quadro di una soluzione completa Weber, una linea di questo tipo è in grado di ottimizzarsi grazie all’integrazione completa della linea, portando a un aumento complessivo della qualità.
 

Determinazione dello spessore

Soprattutto nel caso del formaggio con i buchi e di prodotti i cui componenti presentano grandi differenze di densità (percentuale grassa/magra), l’impiego di uno scanner radiografico è essenziale per stabilire con precisione la densità e il peso, in modo da utilizzare al meglio le materie prime. A tal fine i prodotti da tagliare vengono condotti verso lo scanner in diverse corsie poste una accanto all’altra. Dopo la determinazione individuale della densità di ogni singolo prodotto mediante la tecnologia radiografica, i prodotti vengono infine pesati su bilance integrate in funzione della pista.

Controllo per il confezionamento

Con le soluzioni di scansione rileviamo e controlliamo le diverse caratteristiche degli delle confezioni:

  • Livello/volume del prodotto contenuto nella confezione
  • Integrità e quantità del prodotto contenuto nella confezione
  • Prima della sigillatura: pulizia della zona della sigillatura
  • Dopo la sigillatura: la qualità delle sigillature termosaldate
  • Posizione, orientamento e qualità delle stampe sulle confezioni e degli adesivi
  • Leggibilità delle scritte e dei codici stampati

Al momento del controllo delle confezioni, mediante la combinazione opzionale di dati in 3D e informazioni sui colori, i nostri sistemi di scansione diventano dei veri e propri tuttofare. Un’unica postazione di controllo combinata non è soltanto più veloce ma anche molto più semplice da integrare rispetto a varie postazioni disposte in fila.
 

Determinazione dello strato di grasso

La macchina di sgrassatura Weber ASD 460 dispone di un sistema di riconoscimento dello strato di grasso con supporto video e profilazioni longitudinali preprogrammate grazie al quale il processo di lavorazione è completamente automatizzato. All’entrata nella macchina il prodotto viene prelevato lateralmente in maniera continua. Vengono rilevate le quantità di parti di grasso e di carne e trasmesse al comando della macchina. Mediante questi dati viene determinata con esattezza e adattata in maniera dinamica l’altezza di taglio per la divisione del grasso dalla carne. In questo modo, la lavorazione del prodotto risulta uniforme e il calcolo preciso, fattore importante soprattutto nella trasformazione di tagli nobili quali lonza e costolette.